Tra arte, storia e paesaggio a Rovigo e dintorni

Raggruppa 54
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print

Un weekend dedicato all’arte, alla storia archeologica e alla natura per scoprire la città capoluogo e i suoi dintorni ed immergersi in un’esperienza ricca di suggestione

Proposta 2 giorni / 1 notte

Sabato

  • 14.00-15.00 – arrivo a Rovigo e check-in Hotel / Agriturismo /BB
  • 15.30-17.00 – Piazza Matteotti incontro con la guida. Visita del centro storico: Torri del Castello, Piazza Vittorio Emanuele II, Piazza Garibaldi, Teatro Sociale, Tempio della Beata Vergine del Soccorso detto “La Rotonda” per scoprire l’anima della città attraverso i palazzi nobiliari ed i portici dove si affacciano le attività commerciali, i vivaci caffè, i monumenti, le piazze e le chiese.
  • 30-18.30:Visita guidata della mostra “La Quercia di Dante” a Palazzo Roncale

Domenica

h 9.00-10.00 check-out Hotel / Agriturismo /BB

  • Adria: visita del Museo Archeologico Nazionale dove si trovano importanti reperti di arte greco-romana-etrusca, qui ritrovati perchè Adria era antico porto etrusco del Veneto (X-VI a.C.), punto strategico dei trasporti fluviali dell’era paleo veneta, tanto da dare il nome al Mare Adriatico.
  • Loreo: visita dell’Antiquarium, allestito nel 2004 presso la Torre civica del Comune di Loreo, con la finalità di valorizzare la cultura e le tradizioni storico-artistiche dell’area del Delta del Po.
  • San Basilio: visita guidata della Chiesetta di epoca altomedievale facente parte dell’insediamento benedettino e dell’area chiamata “Mansio Hadriani” i cui reperti sono esposti presso il Centro Turistico Culturale.

 

Altri siti d’interesse:

  1. Lendinara: ritrovo alla Cittadella della Cultura, poi Piazza Risorgimento con l’antica ed elegante Torre dell’Orologio e l’imponente Palazzo Pretorio (XV sec.), visita al Santuario della Beata Vergine del Pilastrello.
  2. Fratta Polesine: visita guidata della cittadina famosa per il suo patrimonio artistico e per i personaggi illustri legati alla storia del Risorgimento italiano – Villa Badoer Patrimonio Unesco e Museo Archeologico Nazionale della Frattesina, Villa Molin Avezzù, Casa Museo Matteotti
  3. Adria: visita guidata della cittadina di etrusca, tra le più antiche del Veneto (X-VI a.C.), porto di fiume, punto strategico dei trasporti fluviali dell’era paleo veneta, ha dato il nome al Mare Adriatico.
  4. Canaro: visita guidata del MUVIG Museo Virtuale del Garofolo ospitato nella casa natale del pittore, sapientemente restaurata per presentare le opere dell’artista con il supporto di tecniche multimediali
  5. Bergantino: Museo storico della Giostra T 0425.805446 M 345/0011003 museodellagiostra.it – mail informazioni@museodellagiostra.it

 

Idee gourmet: a pranzo e cena tanti prodotti tipici tra cui 5 eccellenze DOP-IGP (Aglio Bianco, Insalata di Lusia, Cozza di Scardovari, Radicchio rosso di Chioggia e Rosolina, Riso Carnaroli del Delta del Po) sapientemente trasformati in menù di terra e di mare dai ristoratori locali.

 

Possibili soggiorni di 3 giorni/2notti
Informazioni e Richieste: eventi@rovigoconventionbureau.com

Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
X